CHIUDERE MOSCHEE 666

[ è perché Obama GENDER Bush 322 Kerry 666 Rothschild sono i satanisti che questi crimini possono avvenire impunemente sotto egida ONU Amnesty ] Fede alla prova . Martiri cristiani tragedia di oggi. Quando da un anno all'altro un'analoga rilevazione statistica passa da 12 a 21 migliaia d'individui è lecito sospettare un'inversione di cifre dovuta a una svista. Ma l'Ong internazionale non confessionale "Open doors" nata negli Stati Uniti assicura di aver verificato come sempre più volte i propri dati totali. Dunque la progressione in questione gela il sangue perché i nomi e cognomi raccolti assieme a queste cifre sono quelli dei cristiani uccisi rispettivamente nel 2012 e nel 2013 per la propria testimonianza di fede in 50 Paesi dove il fenomeno è particolarmente diffuso. L'ultimo "indice mondiale di persecuzione" di Open doors fa riferimento a Stati che sono tutti asiatici e africani ad eccezione della Colombia. Nell'arco di soli 12 mesi le vittime cristiane accertate dall'Ong nei vari continenti sono passate esattamente da 1.201 a 2.123 casi. Una crescita determinata in misura significativa dal cataclisma bellico e umanitario della Siria dove nel 2013 sono stati uccisi per via della loro fede 1.213 cristiani una cifra superiore al totale planetario registrato l'anno precedente. La Chiesa nigeriana ha pianto invece 612 vittime. Rispetto ad altre indagini la particolarità di quella effettuata da Open Doors sta proprio nella certezza su identità e cause della morte. Senza questi criteri commenta la stessa Ong le stime di altri osservatori giungono a cifre attorno a 8mila vittime. Dato che il metodo e l'accuratezza dell'organismo non cambiano è lecito concludere che lo scenario planetario delle persecuzioni contro i cristiani ha appena conosciuto un anno particolarmente fosco. Nata per sostenere la Chiesa che resta costantemente nel mirino l'Ong ritiene che «oggi più di 150 milioni di cristiani sono perseguitati nel mondo». Nell'ultimo anno l'aumento delle persecuzioni è «generalizzato» anche se preoccupa in particolare quanto accade nel mondo arabo-musulmano dato che si osserva una sorta di «inverno cristiano proprio nei Paesi che hanno vissuto la Primavera araba». Inoltre spostando la lente verso il cuore dell'Africa anche l'area del Sahel nel suo insieme e di recente la Repubblica Centroafricana appaiono oggi come «un campo di battaglia per la Chiesa». e si considerano gli Stati singolarmente e si valuta il grado di pericolo e di precarietà per ogni cristiano presente la Corea del Nord resta il contesto più ostile. La caccia all'uomo contro i cristiani è esplicita e sistematica pure nella Somalia in preda al militarismo fondamentalista degli shabaab. Sono citati in seguito i due maggiori epicentri della "Primavera araba" Siria ed Egitto che detengono rispettivamente i tristi primati del numero di cristiani assassinati e dell'intensità delle violenze anticristiane. Anche altri Paesi a maggioranza musulmana ridotti politicamente alla condizione di Stati in frantumi o di "non Stati" generano continue insidie per i cristiani. È così in Iraq Afghanistan Pakistan Yemen e Libia. Sono contesti estremamente rischiosi per chi è cristiano pure l'Arabia Saudita l'Iran l'Uzbekistan ma anche Paesi minuscoli come le Maldive e il Qatar già prescelto per ospitare i Mondiali di calcio. Fondata nel 1976 l'Ong pubblica un indice completo da 12 anni. Le forme di persecuzione rilevate variano sensibilmente secondo i Paesi. La Corea del Nord ad esempio nega in toto la libertà di coscienza al punto che credere in Dio è semplicemente proibito. L'Uzbekistan si mostra particolarmente accanito contro la trasmissione della fede. In altri Paesi i cristiani subiscono un sistematico ostracismo. Così nelle Maldive delle spiagge turistiche il governo non ha mai autorizzato la costruzione di chiese. Daniele Zappalà ©riproduzione riservata. Jezebel II queen IMF-NWO E l'Afghanistan «riconosce» la Crimea [ QUESTO GIOCO SPORCO DELLA LEGA ARABA DI FINGERE ALLEANZE CON OPPOSTI SCHIERAMENTI E DI FINGERE UNA ROTTURA INTERNA PER FARE MORIRE I SUOI POVERI SUL TEATRO DELLA SUA FINZIONE.. SOLTANTO AFFINCHÉ NON SI SCOPRANO LE SUE CONGIURE CONTRO ISRAELE E LE SUE MIRE NAZI ESPANSIONISTICHE DEVE FINIRE.. PERCHÉ LORO SI CEDONO PIÙ FURBI DI TUTTI SOLTANTO PERCHÉ PER GLI ISLAMICI NON HA VALORE LA VITA UMANA MA SOLTANTO IL CALIFFATO MONDIALE SHARIA SOTTO EGIDA ONU AMNESTY DI FARISEI ILLUMINATI SPA BILDENBERG FMI FED BCE 33°MASSONICO CHE HANNO DECISO DI ROVINARE IL GENERE UMANO! ] L'Afghanistan "rispetta la libera volontà del popolo della Crimea di decidere il suo futuro" aderendo alla Federazione russa. Lo ha detto a Kabul il presidente afghano Hamid Karzai durante un incontro con una delegazione bipartisan del Congresso americano. Un comunicato dell'ufficio stampa presidenziale sottolinea al riguardo che "rispettiamo la decisione che il popolo della Crimea ha preso attraverso un recente referendum optando per l'integrazione con la Russia". Jezebel II queen IMF-NWO Migliaia di filorussi in piazza nell'Est [ UNIUS REI È PER LA AUTODETERMINAZIONE DEI POPOLI! ] Alcune migliaia di filorussi hanno manifestato oggi a Donetsk e centinaia a Kharkiv due importanti città della russofona Ucraina orientale. A Donetsk fa sapere l'agenzia Interfax i dimostranti sventolavano bandiere russe e scandivano slogan in favore di un referendum per l'annessione alla Russia simile a quello che si è svolto in Crimea. I servizi segreti di Kiev hanno arrestato Mikhail Ciumacenko leader del sedicente Esercito popolare del Donbass (la regione di Donetsk e Lugansk). I filorussi che sono scesi in piazza a Donetsk hanno chiesto anche il ritorno al potere del presidente destituito Viktor Ianukovich. Jezebel II queen IMF-NWO [open letter to Papa Bergoglio Sua Santità Francesco I ] 10 giugno 2013. [ tu devi sapere che io sto facendo fare ai miei alunni una ricerca sui tanti miracoli eucaristici sparsi per il mondo! ] INTOLLERANZA RELIGIOSA. Sri Lanka profanata chiesa cattolica. «Ostie bruciate ma restano intatte». MIRACOLO! Cresce l'intolleranza religiosa in Sri Lanka un gruppo di ignoti ha attaccato la chiesa cattolica St. Francis Xavier ad Angulana nell'arcidiocesi di Colombo. I vandali - riporta l'agenzia AsiaNews - hanno distrutto un'antica statua della Vergine per poi accanirsi sul tabernacolo lo hanno staccato dall'altare tentando di dare fuoco all'eucaristia. Il fatto è avvenuto il 5 giugno scorso intorno alle 10 di sera ma al momento la polizia non ha ancora individuato i colpevoli. Da diversi mesi in Sri Lanka avvengono attacchi contro le minoranze religiose in particolare cristiana e islamica. In genere si tratta di aggressioni architettate da gruppi di estremisti buddisti (il Bodu Bala Sena o il Sinhala Ravaya) che lottano per proteggere la popolazione buddista e singalese (la maggioranza ndr) e la sua religione. Simili attacchi sono una novità per il Paese dove di rado avvengono attacchi di matrice religiosa. Tra i fedeli dell'arcidiocesi c'è molto risentimento per quanto avvenuto. Secondo molti però proprio durante l'attacco è avvenuto un fatto positivo che ha rinfrancato il loro spirito e rinvigorito la loro fede. Sebbene il tabernacolo sia stato trovato del tutto imbevuto di cherosene - per gli agenti sono stati versati almeno 30 litri - le ostie consacrate non hanno preso fuoco e sono rimaste intatte. "Questo - raccontano alcuni fedeli ad AsiaNews - è un miracolo forte attraverso il quale Gesù dà un messaggio alla nostra società e a chi compie simili attacchi nessuno può distruggere Cristo e il suo amore. Perché egli è morto ha rinunciato alla sua vita per noi e poi è risorto. Nessuno può fargli nulla". ©riproduzione riservata Jezebel II queen IMF-NWO 22 marzo 2014. la sharia è sempre jihadista perché non prevede la libertà di religione e questo porta a morire più di 300 martiri cristiani innocenti ogni giorno nel mondo sotto egida ONU AMNESTY perché Rothschild ha bisogno per risollevare il suo Spa FMI 1. di uccidere Israele 2. di trattare la LEGA ARABA come ha trattato Hitler.. e questo è vero Hitler non era così pericoloso come loro! .. ovviamente non è da sottovaluture la importanza che ha per i satanisti massoni il fatto che la LEGA ARABA abbia fatto il lavoro sporco di fare sparire tutti i cristiani dal Medio Oriente ed Africa.. perché loro sono di JaBullOn al Bohemian Grove Mardok il Gufo. ] ecco perché ogni accordo con Israele è destinato a fallire e la guerra contro la ARABIA SAUDITA è inevitabile! Blitz israeliano in Cisgiordania la rabbia di Jenin. Un'incursione dell'esercito israeliano nel campo profughi cisgiordano di Jenin è degenerata nella notte tra venerdì e sabato in un lungo scontro a fuoco a distanza ravvicinata e si è conclusa con la uccisione di tre miliziani palestinesi inquadrati rispettivamente nelle brigate armate di Hamas di al-Fatah e della Jihad islamica. L'episodio ha provocato l'indignazione della città di Jenin. Ai funerali degli uccisi - Hamza Abu al-Hija Yazan Jabarin e Mahmud Abu Zeine - migliaia di persone hanno scandito slogan ostili alla prosecuzione delle trattative di pace fra l'Anp ed Israele. Hanno anche invocato la riconciliazione politica fra al-Fatah e gli islamici di Hamas e della Jihad. Da parte loro le brigate armate di queste organizzazioni hanno pubblicato un documento congiunto in cui anticipano che la loro reazione sarà "dolorosa". Un portavoce dell'Anp Nabil Abu Rudeina ha accusato Israele di ricorrere "all'uso sistematico degli omicidi" e ha perorato un intervento immediato degli Stati Uniti sul governo di Benyamin Netanyahu "per impedire che crolli tutto". Da parte sua il ministro israeliano della difesa Moshe Yaalon ha lodato il comportamento dei soldati che ha affermato hanno sventato un attentato in fase avanzata di preparazione da parte di al-Hija. I servizi israeliani affermano che al-Hija riceveva istruzioni direttamente dal braccio armato di Hamas a Gaza da un ex-detenuto rilasciato con lo scambio di prigionieri che rimise in libertà il caporale Ghilad Shalit. "Al-Hija era come una bomba in procinto di esplodere. La sua neutralizzazione ha salvato vite umane" ha affermato un ufficiale israeliano. Secondo le prime ricostruzioni da settimane i servizi segreti di Israele cercavano di localizzare al-Hija (figlio di un dirigente di Hamas recluso in Israele) poiché avevano la sensazione che stesse progettando un attacco contro un insediamento ebraico in Cisgiordania. Al-Hija è stato localizzato infine in una palazzina di Jenin assieme con Jabarin e Abu Zeine. Il portavoce militare israeliano afferma che ai tre è stato offerto di arrendersi. Ma dalla palazzina sono stati esplosi spari che hanno ferito due militari. Ne è seguito uno scontro a fuoco durante il quale - secondo Israele - al-Hija ha tentato la fuga ed è stato colpito a morte. Fonti locali citate dall'agenzia di stampa palestinese Maan accusano i militari israeliani di aver isolato a lungo la zona e di non aver consentito la tempestiva evacuazione dei feriti. L'episodio ha messo in grave difficoltà i servizi di sicurezza dell'Anp accusati da Hamas di aver dato ad Israele la "soffiata" decisiva. L'Anp da parte sua non ha lesinato le accuse nei confronti di Israele. Per gli agenti dell'Anp il mantenimento dell'ordine nella turbolenta città di Jenin diventa sempre più difficile. Già sabato ai funerali degli uccisi si sono visti miliziani palestinesi sparare raffiche in aria. Proprio come negli anni roventi dell'Intifada.©riproduzione riservata Jezebel II queen IMF-NWO Turchia nazi sharia salafiti califfato mondiale Erdogan minaccia. Twitter si spegne. [ in questo modo si è spenta ogni possibilità per la Turchia di poter entrare in Europa e dopo la aggressione alla Siria di poter rimanere nella NATO! ] La Turchia si è svegliata questa mattina senza "cinguettii" dando immediato seguito alle minacce del premier islamico Recep Tayyip Erdogan invischiato negli scandali di corruzione da telefonate compromettenti... Turchia scontro su Twitter insorge pure la Ue. Cresce la tensione in Turchia all'indomani dell'oscuramento di Twitter voluto dal premier Recep Tayyip Erdogan in difficoltà in vista delle cruciali elezioni amministrative del 30 marzo. Il principale partito d'opposizione... Jezebel II queen IMF-NWO Cota Renzi punta tutto sull'immagine. Governatore ma su sistema produttivo allo stremo ancora nulla. 23 marzo #TORINO [ e cosa ti puoi aspettare tu da un traditore che ha venduto la nostra e sua sovranità monetaria a Rothschild Spa Fmi? ] "C'è un approccio che mi preoccupa quello di voler puntare tutto sull'immagine". Il governatore del Piemonte Roberto Cota commenta così l'incontro dei giorni scorsi con il premier Renzi. "Il tema vero specie per noi piemontesi è quello di un sistema produttivo che è allo stremo - sostiene - e delle aziende che chiudono o vanno via perché da noi non si riesce più a lavorare. Su questo dal governo centrale non è arrivata nessuna soluzione. Anzi si parla d'altro spesso a vanvera". Jezebel II queen IMF-NWO Merkel 322 Barroso anticristo Bildenberg NATO voi state attirando contro i popoli europei una grande rovina! ] Siria continua battaglia a confine turco Fra forze lealiste siriane e ribelli jihadisti. 23 marzo #BEIRUT [ IL CRIMINALE INTERNAZIONALE SALAFITA OTTOMANO ERDOGAN ha riempito la Siria di jihadisti assassini seriali di cristiani innocenti ed inermi per dire la NATO io sono un criminale internazionale insieme alla Turchia! ] Continua a infuriare la battaglia fra forze lealiste siriane e ribelli jihadisti nel nord della provincia di Latakia al confine con la Turchia dove oggi un jet militare siriano è stato abbattuto dalla contraerea di Ankara secondo la denuncia di Damasco. Secondo l'ong Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus) almeno 20 miliziani anti-governativi sono stati uccisi e 30 feriti negli scontri intorno alla località di Nabaa al Mor e al valico di confine di Kasab. Jezebel II queen IMF-NWO Contro il clericalismo RELIGIOSI IPOCRITI E MALIGNI! COME CONTRO IL CLERICALISMO? VOI SIETE DEGLI IPOCRITI PATETICI! IO VI DENUNCERò AL TRIBUNALE DEI DIRITTI UMANI.. VOI DOVETE RENDERE FACOLTATIVO finalmente IL DIRITTO UMANO DI AVERE UNA SPOSA per tutti i diocesani che ne faranno richiesta smettete di criminalizzare la LEGGE NATURALE che è il fondamento della giustizia! Voi non potete lasciare morti feriti e dispersi dietro il vostro cammino e poi dire "come mai noi abbimo preti omosessuali e pedofili?".] IN QUESTA BRUTTA STORIA DI CASTRAZIONE OBBLIGATORIA NULLA È DALLA VOSTRA PARTE NO LA STORIA NO LA TEOLOGIA NO I SACRAMENTI INVECE C'È IL CRIMINE ABERRANTE DEL MAGGIORASCATO E DI AVERE PERSO GLI UOMINI MIGLIORI CHE NON ERANO IPOCRITI COME TANTI DI VOI! [ Nella comune missione della Chiesa a ciascuno deve essere riconosciuto il proprio ruolo e soprattutto si deve eliminare una volta per tutte il clericalismo che tante volte ancora esclude i laici. Sono questi i due pensieri del presidente dell'associazione Corallo Luigi Bardelli che hanno suscitato la riflessione a braccio di Papa Francesco. Jezebel II queen IMF-NWO king SAUDI ARABIA - il momento in cui tu sei nato? quello è stato il momento più maledetto per tutti i musulmani del mondo! la tua ignoranza cede il passo soltanto alla tua malvagità! finché tu paghi ad interesse i soldi a Rothschild FMI Spa? tu uccidi stupri soltanto per sollevare il regno di satana a 322 Bush e Kerry tu stai realizzando il califfato mondiale a Rothschild soltanto io sono il comandante supremo del GENERE UMANO "Unius REI" e voi sistema massonico Bildenberg voi siete i traditori che meritate di morire! Benjamin Netanyahu --- [ se a qualcuno può fare piacere di dire che io sono Messiah e Mahdì? lui lo può pure dire ma poi noi sappiamo tutti che non può essere vero al 100% perché io sono soltanto un uomo come tutti! ] Ecco perché Dio JHWH lui si nasconde lui è così buono ed umile che noi lo calpesteremmo immediatamente che JHWH lui non farebbe del male ad una mosca.. ecco perché è compito mio di Unius REI e del VERO MESSIA di fare il lavoro sporco che deve essere fatto nel giorno del giudizio universale contro tutti coloro che hanno fatto del male a persone innocenti in ogni modo per stronzate ideologiche o religiose e che hanno seguito questa dottrina satanica di Goym Dalit dhimmi. TG 24 Siria 22 marzo. Al-Jaafari Esercito turco complice negli attacchi terroristici contro la #Siria Onu si assume la propria responsabilità. New York | Dr. Bashar Jaafari delegato permanente della Siria alle Nazioni Unite in due lettere identiche inviate al Segretario Generale delle Nazioni Unite e al Presidente del Consiglio di Sicurezza. In entrambi i messaggi Jaafari ha detto " Come parte dei tentativi costanti dai regimi di alcuni Stati della regione e fuori per abbattere la soluzione politica alla crisi in Siria e insistere sulla violenza e il terrorismo gruppi terroristici armati "fronte Nosra"e " Esercito dell'Islam " si sono infiltrati oggi dal territorio turco e hanno attaccato in territorio siriano il valico di frontiera con la Turchia Kassab nella periferia nord di Latakia sotto protezione dell'esercito turco che ha fornito loro istruzioni logistiche e militari ma l'esercito siriano è riuscito a respingere l'attacco. Al-Jaafari ha detto che "Questa posizione riflette il costante ruolo della Turchia nel sostenere il terrorismo nella regione e conferma il suo appoggio militare ad al-Qaeda e le organizzazioni ad essa affiliate a prescindere dai nomi che operano sotto oltre a costituire una violazione del diritto internazionale la Carta delle Nazioni Unite e le basi dei rapporti amichevoli e di buon vicinanza tra i paesi. Jaafari e ha aggiunto " Le agevolazioni da parte dell'autorità Turche a migliaia di terroristi estremisti e mercenari stranieri provenienti da tutto il mondo ad entrare in Siria fornendo a loro armi e alloggi è una flagrante violazione delle carte internazionali in merito alla lotta al terrorismo e le risoluzioni del Consiglio di sicurezza tra cui in primo luogo le risoluzioni n ° 1267/1999 1373/2001 e 1624/2005 che implicano ai paesi membri delle nazioni unite di frenarsi nel fornire alcuna forma di sostegno esplicita o implicita ai soggetti coinvolti nel terrorismo ". Al-Jaafari ha concluso " Il Governo della Repubblica araba siriana invita il Consiglio di Sicurezza a condannare gli attacchi terroristici contro i territori siriani e il coinvolgimento turco in questi attacchi e di costringere le autorità turche a non fornire sostegno ai terroristi sostenuti da alcuni paesi arabi regionali e occidentali ". #Siria Dagli attacchi terroristici con mortaio Damasco Homs (13 foto) Oggi a Damasco e sua periferica si sono precipitati più di 9 colpi di mortaio lanciati da terroristi su diversi quartieri residenziali Mazzeh Abu Remmaneh Kudsaiyah ed intorno al ministero dell'istruzione provocando 4 vittime e 19 feriti oltre al danno materiale alle proprietà pubbliche e private. A Homs terroristi tornano a colpire il quartiere Karm Al-Shami che ospita nella sua scuola come centro di accoglienza centinaio di sfollati provocando 2 vittime bambini e i ferimento di altri 7 civili. #Siria L'eroe pilota del Jet siriano mi ha colpito un jet turco Intervistato dalla Tv Siriano L'eroe pilota siriano racconta come è stato colpito all'interno del territorio siriano da un missile lanciato da jet turco. — presso Siria. IAC Centro di Ricerca Usa In 3 anni in Siria hanno combattuto 250.000 terroristi provenienti da 87 Paesi. Secondo uno studio dell'IAC di Washington in Siria da aprile 2011 a gennaio 2013 sono entrati 250.000 terorristi 58.000 sono stati uccisi e 82.000 sono andati via. Secondo lo studio tra i 96.000 e i 120.000 terroristi appartenenti al Fronte al Nusra Isil FSA e altre gruppi takfiri stanno combattendo in Siria. I terroristi provenienti da 87 Paesi per la maggior parte raggiungono la Siria attraverso la Turchia grazie alla complicità del Governo Turco che facilita l'afflusso. #Siria Il martirio del capo delle forze di difesa nazionale Hilal al-Assad durante la battaglia di contro i terroristi infiltrati dalla Turchia in Kasab periferia nord di Lattakia. Manifestazione in Turchia a sostegno della #Siria e del popolo siriano Antioch / Migliaia di turchi hanno protestato ieri nella città di Samandag per sostenere il popolo siriano nella sua guerra contro il terrorismo. I partecipanti alla manifestazione organizzata dal Partito dei lavoratori turco hanno insistito sulla loro posizione a sostegno del popolo siriano aggiungendo che i siriani non sono soli ad affrontare i gruppi terroristici armati che commettono crimini e massacri barbari contro di loro ma il popolo turco è con loro. I manifestanti hanno denunciato la politica del governo di Erdogan nel sostenere i gruppi terroristici in Siria. I partecipanti hanno indicato che il popolo turco non tacceranno agli atti barbarie dei terroristi in Siria. I partecipanti alla manifestazione hanno ripetuto gli slogan che chiedevano l'espulsione degli Stati Uniti dal Medio Oriente. #Siria Abu Abdallah Uno dei Emiri più sanguinari del fronte #Nusra eliminato a Qunaitera con 12 terroristi di suoi seguaci in una operazione qualitativa dell'esercito. #Siria Fonte Militare Forze turche abbattono jet siriano inseguiva terroristi all'interno del territorio Siriano. #Siria Lattakia Una fonte militare ha detto In una aggressione palese che dimostra il coinvolgimento del governo Erdogan nel sostenere i gruppi terroristici armati le forze di difesa aerea turche hanno abbattuto Domenica un jet da combattimento siriano mentre stava perseguendo le bande terroristiche all'interno dei territori siriani in zona Kassab. La fonte ha fatto sapere che il pilota è riuscito a fare un atterraggio paracadutistico. Secondo una fonte militare le unità delle forze armate hanno fin dal mattino indirizzato colpi fatali ai gruppi terroristici che si sono infiltrati dalla Turchia nella zona di Kassab infliggendo pesanti perdite su di loro. Comunicato Ufficiale del Ministero degli Esteri sull'aggressione militare del governo turco di Erdogan contro la #Siria Il governo turco ha eseguito un'aggressione militare ingiustificata e senza precedenti contro la sovranità della #Siria nella zona di Kassab che rispecchia la bancarotta di Erdogan e il diretto coinvolgimento della Turchia in tutto ciò che sta accadendo in Siria dall'inizio della crisi. Una fonte del ministero degli Affari Esteri e degli Espatriati ha detto che il governo turco ha effettuato un'aggressione militare senza precedenti ed assolutamente ingiustificata contro l'integrità territoriale e la sovranità e della Repubblica araba siriana nella zona di Kassab sul confine Siro-Turco tra Venerdì e Sabato scorso mediante bombardamenti con carri armati e artiglieria contro il territorio siriano per agevolare (sotto la copertura del fuoco d'artiglieria) l'infiltrazione delle bande terroristiche dalla Turchia in territorio siriano. La fonte ha detto questa escalation entra nel contesto delle politiche aggressive del governo Erdogan e il suo esplicito sostenimento ai gruppi terroristici armati che hanno trasformato il territorio turco in un loro roccaforte riparo punto di partenza per attaccare ed uccidere i cittadini siriani e le persone innocenti e la distruzione delle infrastrutture del popolo siriano. La fonte ha aggiunto che queste gravi aggressioni militari turche riflettono l'effettivo coinvolgimento Turco in ciò che sta accadendo in Siria dall'inizio della crisi fino ad oggi il fallimento di Erdogan e la sua incapacità di rispondere ai bisogni del popolo turco che ha rifiutato le politiche aggressive contro la Siria e ha respinto la corruzione in cui Erdogan è stato coinvolto attraverso le manifestazioni di massa organizzate dal popolo turco in tutte le città turche per chiedere le dimissioni del suo regime. La fonte ha detto che la Siria invita il governo Erdogan di fermare la sua aggressività e il suo sostegno al terrorismo e rispettare le decisioni concernenti del Consiglio di Sicurezza ed evitare di coinvolgere l'esercito turco in avventure militari inutili ed ingiustificabile contro un vicino che tiene molto ai sentimenti di fratellanza e di buon vicinato con il popolo turco e che desidera di proseguire le buone relazioni bilaterali che servono i due paesi e i due popoli vicini di casa. Ministero Esteri il governo turco ha eseguito un'aggressione militare ingiustificata e senza precedenti contro la sovranità della #Siria nella zona di Kassab che rispecchia la bancarotta di Erdogan e il diretto coinvolgimento della Turchia in tutto ciò che sta accadendo in Siria dall'inizio della crisi. #Siria l'esercito dirige colpi fatali ai terroristi sul confine con la Turchia in #Lattakia Secondo una fonte militare le unità delle forze armate hanno fin dal mattino indirizzato colpi fatali ai gruppi terroristici che si sono infiltrati dalla Turchia nella zona di Kassab infliggendo pesanti perdite su di loro. #Siria 2 civili feriti nell'attacco terroristico con colpi di mortaio sul quartiere residenziale Mazzeh a Damasco nei pressi parco Al-Jala'a. #Siria L'esercito siriano bombarda postazioni di terroristi militanti nella zona Eldaghi all'interno del territorio turco #Turchia #Siria Anti-aerei turchi abbattono un caccia siriano in territorio nel cielo della città di Kasab ATTENZIONE GIUNGONO NOTIZIE CHE L'ESERCITO TURCO E' INTERVENUTO DIRETTAMENTE CON L'ARTIGLIERE E L'AVIAZIONE NELLA BATTAGLIA AL FIANCO DEI TERRORISTI CONTRO L'ESERCITO SIRIANO NEL NORD DELLA PERIFERIA DI LATTAKIA. L'Esercito Arabo Siriano non sta combattendo soltanto i gruppi terroristici ma combatte anche contro l'esercito turco ed israeliano che sono attivi in sostegno dei gruppi terroristici sui territori siriani. Blindati turchi aiutano in sostegno ai terroristi sparano numerosi colpi per coprire la fuga dei terroristi nella zona di Kassab sul confine con la Turchia. #Siria In questo ore l'esercito sta respingendo l'attacco più feroce dell'ISIL/Nusra appoggiati dall'esercito turco a partire dal territorio Turco contro le zone di confine della periferia nord di #Lattakia. #Siria video a Infrarossa dell'imboscata dell'esercito a Adra #Siria imboscata esercito elimina terroristi Nusra provenienti dalla Giordania Una fonte militare ha detto SANA che un'unità dell'esercito ha eseguito un'imboscata eliminando gruppo di terroristi di Jabhat al-Nusra infiltrato attraverso il confine giordano nella zona di al-Ma'amel (fabbriche) nella città di Adra nella parte orientale di al-Ghota in sobborgo Damasco La fonte ha aggiunto che l'unità dell'esercito ha anche sequestrato armi e munizioni che erano in possesso dei terroristi. #Siria Crocifisso per 3 giorni in pubblico e poi fucilato per mano dei cannibali dell'ISIL accusato di rapine. https//www.facebook.com/photo.php?v=689586454437447&set=vb.265726053490158&type=2&theater